il BIM e l'evoluzione delle opere pubbliche

ANCI FVG insieme alla sua Fondazione ComPA fvg, propongono “Il BIM e l’evoluzione delle opere pubbliche”, un percorso formativo innovativo e multidisciplinare, con i migliori esperti in BIM in ambito accademico e professionale. Testimonianze di casi reali aiuteranno i Comuni a conoscere ed adottare la metodologia BIM nella gestione delle opere pubbliche, nuove e già presenti sul territorio comunale.

Ma cos’è il BIM?

Il Building Information Modeling (BIM) è una metodologia che consente ai professionisti dell’architettura, dell’ingegneria e delle costruzioni di generare un modello digitale con le informazioni sull’intero ciclo di vita dell’opera, dal progetto alla costruzione fino alla sua demolizione e dismissione.

In altre parole, il BIM è alla base della trasformazione digitale nel settore delle costruzioni ed è una delle sfide che attendono la PA.

Con questo corso ComPA FVG aiuta le figure tecniche interessate a valorizzare la propria professionalità e sviluppare le competenze richieste per l’utilizzo del BIM, per favorire l’adozione di questa metodologia nella gestione delle opere pubbliche.

Il corso si rivolge a Dipendenti dei comuni del FVG e della Regione Autonoma FVG, in particolare:

  • Responsabili di servizio dell’area tecnica e appalti
    • RUP e direttori lavori
    • Funzionari e istruttori dell’area tecnica e dell’area contratti e appalti

Quali obiettivi ha il corso? 

  • fornire le competenze per l’organizzazione dei processi di competenza della stazione appaltante
  • fornire gli elementi per sfruttare i vantaggi del BIM sul patrimonio comunale esistente
  • sensibilizzare, anche con testimonianze di casi reali, sull’importanza e la necessità dell’utilizzo dell’approccio BIM

Nelle 56 ore di lezione i partecipanti avranno la possibilità di conoscere e approfondire: 

  • i concetti fondamentali del BIM e calarne il loro significato nel contesto della Pubblica Amministrazione
  • le normative di gestione degli appalti
  • le normative accessorie (es. LEED per la sostenibilità ambientale)

Le lezioni saranno multidisciplinari con relatori e testimonianze di casi reali che si alterneranno nell’aiutare il personale tecnico interessato a capire l’importanza e la necessità di utilizzare il BIM nella gestione delle opere pubbliche. 52 ore di formazione saranno in diretta on-line e 4 ore di formazione saranno invece in modalità di autoapprendimento, erogate tramite videolezioni pre-registrate. 

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

PER INFORMAZIONI:

Giulio Giannelli – g.giannelli@compa.fvg.it
Lucia Montefiori – l.montefiori@compa.fvg.it
Giacomo Re – g.re@compa.fvg.it

ComPA FVG – Centro di Competenza ANCI per la PA
c/o ANCI FVG – Piazza XX Settembre, 2 – 33100 Udine

Il percorso formativo è rivolto ai dipendenti dei comuni del Friuli Venezia Giulia e della Regione Autonoma FVG, in particolare:
• Responsabili di servizio dell’area tecnica e appalti
• RUP e direttori lavori
• Funzionari e istruttori dell’area tecnica e dell’area contratti e appalti
con la finalità di favorire nei comuni l’adozione della metodologia BIM nella gestione delle opere pubbliche, sia di nuova costruzione che già presenti (gestione del demanio pubblico).

Nello specifico, il percorso formativo ha la durata di 56 ore ed è strutturato nel seguente modo:

• 52 ore di formazione diretta on-line
• 4 ore di formazione in modalità di autoapprendimento, erogate tramite videolezioni pre-registrate fruibili dai discenti
• Contenuti di approfondimento delle tematiche trattati con altre modalità digitali come pillole video e TED conference.

La proposta sarà articolata nelle seguenti unità formative:
1. Introduzione al BIM
• Introduzione al corso: obiettivi, modalità, contenuti, docenti. Principi del BIM, diffusione e adozione a livello internazionale, introduzione ai nuovi strumenti di progettazione.
• Introduzione ai concetti e al gergo standard
2. Legal BIM rivista in ottica di design thinking
• La normativa di riferimento e la giurisprudenza sul BIM
• I nuovi documenti C.I. e pGI, la revisione degli standard contrattuali e l’approccio organizzativo: processi – ruoli e responsabilità;
• I profili giuridici legati alla digitalizzazione (adozione, disponibilità e gestione dell’ACDat/CDE, tutela della proprietà intellettuale, privacy e Sicurezza dei dati);
• Esercitazione su redazione capitolato informativo
3. Il cuore della gestione della fase di progettazione: Common Data Environment, BEP, Project Management e Model Checking
• Il Common Data Environment, il Project Management applicato al BIM, i ruoli organizzativi nei progetti BIM.
• Esercitazione 1 su CDE
• Esercitazione 2 su CDE
4. Il cantiere 4.0 con BIM
• Il passaggio da fase progettuale a fase di cantiere
• Caso studio di esperienza reale
5. Introduzione alle tecnologie e ai software in ambito BIM (authoring, model checking, computational design, scan to BIM, BIM e GIS,…)
• IFC e formati aperti, panoramica delle tipologie e dei software del BIM
• BIM 4D e 5D.
6. Tavola rotonda con testimonial e moderatore

Il percorso formativo sarà erogato su 2 piattaforme:

• La piattaforma ZOOM per collegarsi e partecipare a tutte le lezioni on-line svolte “in diretta”. Il coordinatore del corso distribuirà ai partecipanti un link unico per l’accesso a queste lezioni
• La piattaforma Accademia Digitale FVG (https://accademiadigitale.regione.fvg.it/) per l’accesso a tutte le video-lezioni pre-registrate e a tutti i contenuti di approfondimento messi a disposizione (pillole video, TED conference, slides, …)

Docenti

Andrea Versolato
Cristian Barutta
Marco Lotti
Marcello Vezzelli

Per informazioni e iscrizioni

l.montefiori@compa.fvg.it

Lascia un commento